Scipione l’Africano- regia di Carmine Gallone - 1937
E’ probabilmente il primo film girato, per gli esterni, in parte ad Itri nel 1937 da Carmine Gallone. Si tratta di uno dei registi più importanti della prima stagione d’oro del cinema italiano, agli inizi del secolo, quando la capitale del cinema era Torino. Sua fu la regia de Gli ultimi giorni di Pompei, l’ultimo kolossal dell’epoca del muto prima della crisi che lo costrinse a lavorare all’estero.Tornato in Italia girò Casta Diva ,nel 1935, sulla vita del grande musicista Vincenzo Bellini.

Nel 1937 quando, con la nascita di Cinecittà, Roma era diventata la nuova capitale del cinema italiano, Gallone ricevette l’incarico di realizzare Scipione l’Africano, forse il primo vero film politico, che doveva avere la funzione di esaltare il duce e la politica coloniale italiana in Africa.