Davide Pannozzo - Chitarrista cantante

Si tratta del più giovane dei personaggi del mondo artistico e culturale originari di Itri. Nato il 7/13/1983 ha iniziato a suonare la chitarra all’età di sei anni. A spingerlo verso l’apprendimento di questo strumento è stato il padre, grande appassionato di blues. Cosi, mentre studia la chitarra classica anche Davide si appassiona alla musica di Jimi Hendrix, Eric Clapton, Buddy Guy e Muddy Waters e Stenie Ray Vaughan, che diventeranno i suoi punti di riferimento musicali. Frequenta il Conservatorio statale di Avellino 𠇍iego Cimarosa”e vince numerosi premi di chitarra classica, senza però mai abbandonare il blues. Iniziano, cosi’ le prime esperienze live con gruppi musicali della zona. Ma già nel 1995, a poco più di undici anni, aveva incontrato e suonato con uno dei suoi idoli: Ranieri De Luca, batterista della formazione romana Joana’s Blues Band.
Si incontrano di nuovo, casualmente, otto anni dopo ed il diciassettenne chitarrista impressiona il più maturo batterista.Ai due si aggiunge il bassista Dario Di Felici e nasce, in un pomeriggio dedicato a suonare insieme, la decisione di dare vita alla Almost Blues Band. Un gruppo Roch-Blues contaminato dalle sonorità della musica di Jimi Hendrix.

Dal "Liri Blues Festival" a Londra

Inizia, cosi, un percorso che porta la band, un classico power trio guidato dal giovanissimo chitarrista e cantante Davide Pannozzo , dal Liri Blues Festival, al Vicenza Blues Festival;dal Pistoia Blues Festival, al Rovigo Blues; dal Cagliari Jazz e al Calagonone Jazz. Davide Pannozzo è,oramai, considerato tra le promesse più interessanti del blues italiano. Uno dei giudizi più autorevoli è quello di Magic Slim, con il quale si è esibito in diversi concerti, per il quale Davide "è uno dei migliori chitarristi di blues della nuova generazione".

Nel dicembre 2004 è avvenuta un'altra significativa "consacrazione", per il giovane chitarrista e cantante di origine itrana ed il suo gruppo, con una settimana di concerti al "Ain't nothing but the blues"( Niente altro che il Blues) uno dei più prestigiosi blues club londinesi.

Il trio, con Davide Pannozzo,Ranieri De Luca e Dario Di Felici, ha collaborato a due dei più importanti film di Carlo Verdone:Maledetto il giorno che t’ho incontrato” e Perdiamoci di vista.

Nella primavera 2004 il gruppo ha pubblicato il primo album: "Down From The Roots", che comprende brani inediti di Davide Pannozzo, arrangiati insieme dagli Almost Blue’s Band.

Ulteriori informazioni sulla band e le date dei prossimi concerti si possono trovare sul sito: www.almostbluesband.com

La foto di Davide Pannozzo è di Giacomo Cestra


<<back